LASER TERAPIA

La parola LASER è l’acronimo di “Light Amplification bySmimulated Emission of Radiation” (amplificazione di luce per mezzo di un’emissione stimolata di radiazioni). In sostanza è una sorgente di luce che si propaga con onde elettromagnetiche che hanno delle caratteristiche del tutto particolari: monocromaticità, coerenza, direzionalità e brillanza.

Il raggio laser entra nei tessuti e provoca una risposta biochimica sulla membrana cellulare e all’interno dei mitocondri. Fra gli effetti positivi, sono da segnalare la vasodilatazione (con conseguente aumento della temperatura della zona interessata, aumento del metabolismo, stimolazione neurovegetativa e modifica della pressione idrostatica intracapillare), l’aumento del drenaggio linfatico e l’attivazione del microcircolo.

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

  • Astralgie di varia origine e natura: epicondiliti, periartriti, lombalgie, cervicalgie.
  • Traumatologia generale: distorsioni articolari, tendiniti, stiramenti muscolari, fenomeni artrosici
  • Riabilitazione motoria: post intervento chirurgico o post rimozione di gessature o fasciature rigide ecc..

Controindicazioni

  • trattamenti nell’immediata prossimità dell’occhio
  • zone in prossimità dell’utero nelle pazienti in gravidanza
  • pazienti neoplastici

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>